4 idee per colazioni sane, facili e veloci

Cari lettori,

in questi giorni chiusi in casa, la maggior parte di noi si sta dando alla pazza gioia in cucina. Sì, perché siamo italiani e nulla ci può battere quando si parla di cibo.

Così, pensando a cosa scrivere per tornare a farvi compagnia, ho pensato a 4 idee facili, veloci e SANE per chi, come me, ama anche le colazioni salate. Sono tutte ricette che ho provato personalmente e che amo, ma sia chiaro che possono essere riadattate in base ai propri gusti personali.

Se vi dovessero piacere, fatemelo sapere e vedrò di fare dei nuovi articoli con qualche nuova idea, anche le vostre se vorrete proporle!

1 – AVOCADO TOAST “MEDITERRANEO”

L’avoca toast è uno dei piatti più in voga degli ultimi anni, grazie a questo frutto dal sapore delicato ma versatile, che si può associare ai cibi che più ci piacciono.

IMG_0013Per la versione mediterranea di questo semplice piatto, basta avere:

  • 2 fette di pane tostato (meglio se integrale)
  • 1 avocado maturo
  • 3 pomodorini ciliegino
  • 3 mozzarelline
  • succo di 1/2 limone
  • basilico
  • sale

In una ciotola, schiacciamo con una forchetta la polpa dell’avocado, a cui aggiungiamo il succo di limone e il sale. Tagliamo a metà sia i pomodorini che le mozzarelline. Spalmiamo l’avocado sulle fette di pane tostato, guarniamo con i pomodorini e le mozzarelline, infine aggiungiamo del basilico spezzettato a mano.

2 – PORRIDGE “GOLOSO”

Il porridge è la colazione inglese più conosciuta al mondo, ma non tutti lo amano in purezza. Si può però rendere più goloso, mantenendolo comunque estremamente salutare.

Basta assicurarsi di avere:Chocolate-Strawberry-Porridge

  • 90 gr di fiocchi d’avena
  • 15 gr di cacao in polvere
  • 480 ml di latte (quello che più preferite)
  • 2 cucchiai di miele
  • frutta a scelta per guarnire
  • sale

In un pentolino andate ad aggiungere i fiocchi d’avena, un pizzico di sale, il cacao in polvere, il latte e un cucchiaio di miele. Mescolando senza mai fermarvi, portate il tutto ad ebollizione e, da questo momento, lasciate trascorrere altri 10 minuti mescolando a fiamma media.

Versate il porridge in una ciotola, guarnite con la frutta che preferito (io amo aggiungerci frutti rossi vari o fichi) e un altro cucchiaio di miele.

3 –  BANANA PANCAKES

I pancakes sono una delle colazioni che tutti conosciamo, grazie alle centinaia di serie tv americane che trasmettono ogni giorno. Sono molto versatili, preparali è semplicissimo e ne esistono decine di varianti, ma quelli più comuni sono alla banana.

img64034.768x512Servono:

  • 1 banana matura
  • 1 uovo intero
  • 5 cucchiai di farina 00, di riso o d’avena

In una ciotola andate a schiacciare bene la banana, aggiungete poi l’uovo e la farina. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto molto cremoso.

Ungete una padella con dell’olio, aggiungete un cucchiaio di composto per pancake, dandogli poi la tipica forma circolare e non troppo piatta. A fiamma media, quando vedete che si cominciano a formare delle bollicine in superficie, capovolgete i pancakes e cuoceteli dal lato opposto (ci vorrà circa un minuto per lato).

Potete mangiarli con del miele, il tipico sciroppo d’acero o guarnirli con yogurt e frutta a scelta.

4 – FRITTATA “TRICOLORE”

Le uova a colazione sono molto comuni, dalla versione strapazzata, alle uova alla Benedict, passando per i bibitoni proteici. Per questa versione di uova in frittata, serviranno:mushrooms olives and potatoes omelette

  • 2 albumi
  • 1 fungo champignon
  • pomodorini ciliegino
  • 1 zucchina piccola
  • olio
  • sale

Dopo aver tagliato a fettine sottili sia i pomodorini che la zucchina, cuoceteli in padella con un filo d’olio e un pizzico di sale, fino ad “essiccarli”, e posizionateli nel piatto principale. Pulite e tagliate a fette il fungo, dopodiché versate gli albumi nella padella e aggiungetevi il fungo tagliato, salate e attendete di ottenere una frittata.

Servite la frittata accompagnandola con le verdure cotte in precedenza.

Ognuno di questi semplicissimi piatti è ottimo se accompagnato con un semplicissimo succo di frutta, magari fatto in casa. Un esempio può essere il succo ACE, che potete ottenere semplicemente centrifugando 3 carote, 2 arance, 1 limone e 300 ml di acqua. Potete anche frullare il tutto, ricordandovi poi di separare la polpa dal succo con un colino.

Un’altra ottima bevanda per accompagnare queste colazioni, solo che è molto meno conosciuta, è l’Ayran. Si tratta semplicemente di una bevanda a base di yogurt e originaria delle zone turco-altaiche, e si può bere anche per accompagnare piatti di carne o di riso perché ottima per contrastare il bruciore dei cibi piccanti.

Basta frullare assieme per 1 minuto due tazze di yogurt greco (non i classici yogurt, perché sono troppo dolci), una tazza d’acqua frizzante e un cucchiaino scarso di sale fino. Con queste dosi, otterrete l’Ayran per 4 persone.

Vale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...